NowTv (Sky online) e gli infiniti disservizi

Ore 20.45 di domenica 23 ottobre 2016. Il collegamento a NowTv (la tv on demand di Sky) da xBox crolla improvvisamente. I canali sport, cinema e serie Tv sono totalmente inaccessibili. Credo in un problema legato alla console, così provo a collegarmi da iPad e poi ancora da Pc. Nulla di fatto. Il sistema NowTv di Sky è fuori uso. Il messaggio di ritorno è: “Siamo spiacenti, si è verificato un errore di connessione. Ti preghiamo di riprovare (Cod. 1000)”.

nowtv-errore-1000Intanto, il posticipo della Serie A, Roma-Palermo, è già iniziato. Un posticipo che, con il ticket sport attivato, mi costa 19,90 euro al mese (la singola partita sarebbe costata 9,90 euro). Cerco di correre subito ai ripari per non perdere la partita. Così mi collego al sito di NowTv (Sky online) da pc per chiedere subito assistenza. Cavoli!!! Nell’era della digitalizzazione Sky è talmente all’avanguardia che riesce ad offrirti un servizio di assistenza per NowTv via chat, dalle 8.30 alle 22.30. Ma, sorpresa delle sorprese, non ci sono operatori disponibili.

nowtv-operatori-non-disponibili

Capirai, saranno stati assaliti da tutti quegli utenti abbonati che reclamano il diritto di poter usufruire del servizio per cui pagano un abbonamento mensile. Decido di aspettare ancora un po’. Mi ricollego verso le 21.10, quando la Roma ha appena segnato il gol che mi sono perso. Torno sulla pagina dell’assistenza e cerco di entrare in chat. E adesso non ho neanche più la possibilità di cliccare sull’assistenza online.

nowtv-zero-assistenzaPosso soltanto mandare una mail, ma a che scopo? Lo stesso disservizio è capitato esattamente due settimana fa, durante la diretta gol della serie A. NowTv (Sky online) è crollato intorno alle 15.30 ed è stato totalmente inaccessibile fino alle 18.00 circa, a partite già abbondantemente ultimate. In quell’occasione mandai una mail di protesta, chiedendo quanto meno un riconoscimento parziale dei danni, in virtù di non aver usufruito del servizio per cui ho pagato l’abbonamento. La risposta mi arrivò dopo circa 10 giorni, con l’assistenza che mi chiedeva di mandargli determinate specifiche. Questo il messaggio dell’assistenza NowTv: “Gentile cliente, in merito alla tua segnalazione, ti chiediamo maggiori specifiche, che tipo di problema hai riscontrato? ti è uscito un messaggio o un codice di errore? da quale dispositivo stai effettuando l’accesso?
Cordiali saluti
Assistenza Now tv”.
Tutte informazioni che avevo già fornito all’assistenza NowTv via chat, che in quell’occasione è risultata funzionante, senza però riuscire a fornirmi una valida soluzione per uscire dall’empasse.

Disfunzioni operative
Certo una bella seccatura. Paghi e non ricevi il servizio. Ma i disservizi non si esauriscono qui. Le problematiche legate all’utilizzo di NowTv sono ricorrenti e varie. Molto spesso capita di non poter accedere al singolo evento, quello per cui hai pagato l’abbonamento. Per fare un esempio, sabato ho cliccato dal menu su sport, poi su serie B e poi sulla partita desiderata. Una volta nella pagina di destinazione provo a cliccare sul pulsante “riproduci” e NowTv che mi risponde?: “Collegati da pc al sito NowTv per comprare l’evento desiderato”. Ma come, ho pagato l’abbonamento e devo pagare il singolo evento? Uffffff… Smanetto un po’ col telecomando e trovo tra i canali in onda quello in cui trasmettevano la partita. Tutto per il meglio, ma che stress, però!!!
E quando vuoi scegliere il film da guardare? Secondo NowTv uno dovrebbe conoscere le trame di tutti i film. Se vai sulla programmazione di un canale, per esempio Sky Cinema Family, hai la possibilità di vedere la trama, il cast e la regia, di tutti i film successivi a quelli già iniziati. Per i filma già in onda, invece, nessuna indicazione, nessuna trama, nessun cast, nessun regista. Insomma o lo conosci o ti tocca fare una ricerca su Internet per capire di che film si tratta. E l’App scaricabile su iPad certo non aiuta. Dall’App è possibile guardare la timeline di tutti i film, senza perà avere alcuna informazione aggiuntiva.

Ma l’idea di fornire quel servizio impeccabile per cui un cliente paga che fine ha fatto? Netflix e Infinity, che sono altri due servizi on demand simili alla tv online di Sky, funzionano alla grande. Dal colosso di Rupert Murdoch c’era da aspettarsi molto di più. Ma molto, molto , molto di più. Di fronte a questo ennesimo flop, caro Murdoch, dovresti scusarti pubblicamente con tutti quelli che non hanno potuto usufruire del servizio per cui ti pagano, scontare l’abbonamento mensile e rimborsare il ticket a chi ha comprato il singolo evento. Un atto dovuto.

P.S. Sono le 21.50, mancano 35 minuti alla fine della partita Roma-Palermo e la piattaforma NowTv (Sky online) è ancora giù. Che flop!!!